Home Geo Open Innovation Challenge: la sfida su satelliti ed intelligenza artificiale

Open Innovation Challenge: la sfida su satelliti ed intelligenza artificiale

La Open Innovation Challenge di Thales Alenia Space Italia è la sfida, lanciata attraverso Lazio Innova, che ricerca soluzioni innovative che prevedano l’utilizzo di Intelligenza Artificiale (AI) a bordo dei satelliti.

La Regione Lazio, tramite Lazio Innova, lancia con Thales Alenia Space Italia “AUTONOMOUS SATELLITE”, una Open Innovation Challenge per selezionare soluzioni innovative in ambito Intelligenza Artificiale (AI) a bordo dei Satelliti.
In palio 15 mila euro e servizi specialistici per startup, team imprenditoriali e spin off.

Il settore aerospazio del Lazio

Nel Lazio il settore aerospaziale ricopre un ruolo strategico, con eccellenze nella ricerca e nella leadership industriale, sia a livello nazionale che internazionale.
Thales Alenia Space Italia, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), è tra i leader nel settore spaziale. Da oltre quarant’anni fornisce infatti soluzioni ad alta tecnologia per telecomunicazioni, navigazione, osservazione della terra, gestione ambientale, ricerca scientifica e infrastrutture orbitali.

La partnership Lazio Innova Thales Alenia Space

L’iniziativa rientra nell’ambito di un accordo siglato da Lazio Innova con Thales Alenia Space per sviluppare azioni e programmi che rientrano negli obiettivi della Smart Specialisation Strategy regionale, di cui l’Aerospazio è una delle sette aree individuate come pilastri dell’innovazione.
Attraverso la collaborazione con un partner industriale leader di settore, la sfida rafforza ulteriormente l’impegno della Regione Lazio nel favorire lo sviluppo di startup nell’ambito della Space Economy attraverso il programma ESA Business Incubation Centre Lazio (ESA BIC Lazio), unico in Italia, in partnership con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e Agenzia Spaziale Italiana (ASI).

Il focus della challenge è lo sviluppo di applicazioni di Intelligenza Artificiale (machine learning, deep learning, ecc.) che consentano di incrementare l’autonomia per l’attività di monitoraggio, rilevamento, processing e trasferimento dati in satelliti per l’osservazione della Terra.
Tra gli obiettivi, la realizzazione di soluzioni innovative in grado di consentire ai satelliti un maggiore controllo a bordo, per aggirare le difficoltà di comunicazione con la Terra e ridurre la necessità di una supervisione continua e di interventi da remoto.

La call si rivolge a:

startup innovative registrate nelle apposite sezioni del Registro delle imprese;
altre startup costituite da non oltre 60 mesi;
team informali composti da almeno tre persone fisiche, maggiorenni, in possesso almeno di un diploma di maturità;
dipartimenti di Istituti di Università e Centri di Ricerca, con team composti da almeno tre persone maggiorenni, in possesso almeno di un diploma di laurea;
spin off accademici costituiti da non oltre 60 mesi.
Sarà possibile candidarsi fino alle ore 23.59 del 18 dicembre 2020.

Selezioni e giuria

Una giuria formata da rappresentati di Lazio Innova e di Thales Alenia Space Italia selezionerà 6 team che accederanno ad un percorso gratuito di mentorship per la definizione e validazione dei modelli di business.
Al termine, il vincitore della challenge sì aggiudicherà un premio in denaro del valore di 10mila euro e servizi specialistici messo in palio da Lazio Innova. Al secondo e terzo classificato, servizi specialistici per lo sviluppo del proprio business.

Thales Alenia Space Italia assegnerà al primo classificato un ulteriore premio di 5mila euro o un contratto di uguale valore, per prototipare la soluzione presentata. Per i primi tre classificati Thales Alenia Space offrirà inoltre la possibilità di sperimentare la soluzione proposta presso il proprio FabLab e di essere inserite nel database del Gruppo per il monitoraggio delle startup innovative.

(Fonte: Lazio Innova )

Potrebbe interessarti:

Terremoto: satelliti, sensori e algoritmi per la ricostruzione post-sisma

Telespazio ed e-GEOS presentano Hermes: satelliti, big data e IA per combattere l’emergenza covid

Progetto 5GMETA: open platform per nuovi servizi per la mobilità

- Advertisment -

🏆 #IoMOBILITYAwards 2020 - ecco i vincitori!

📌 via @fainformazione

#SmartMobility #innovazione #startup

... https://fai.informazione.it/93A960E0-660D-499C-A0E6-1F22F68FEB57/IoMOBILITY-Awards-2020-ecco-i-progetti-vincitori

Conferenza Esri Italia 2021- Digital Week : 10-14 Maggio 2021
Scopri le novità!
#Esri #GIS #thescienceofwhere #conesri2021
https://bit.ly/39ja963

Poco dopo l'evento globale tornano i Deep Dive di Frontiers Health, con un evento in lingua Italiana dedicato all'innovazione need-driven nella ... Ventilazione Non Invasiva (NIV) che è una parte importante della strategia di gestione…https://lnkd.in/dhEAFS3 https://lnkd.in/dR7zRND

What is the Geosmartcampus in 2 minutes - By Marco Mannucci Ratti https://youtu.be/g3tV7XFELGY #innovazione #startup #smartcity #openinnovation ... #innovation #DigitalTransformation #accelerator

#startupitalia #startuptips #innovazione #sanità #salute
#lightScience si aggiudica la finale della startup competition #WMF2020!
Accelerata da ... @geosmartcampus e @Comonext_
https://www.geosmartmagazine.it/2020/11/23/lightscience-si-aggiudica-la-finale-della-startup-competition-wmf2020/

#comunicazione #socialselling #marketingdigitale #DigitalTransformation
ALLE 15 #Webinargratuito “Avere successo con il SEO”, su #SkillsBuild ... #ReIgnite
Una overview sull’attività #SEO posizionamento sui motori di ricerca
https://www.geosmartmagazine.it/2020/11/23/webinar-gratuito-avere-successo-con-il-seo-su-skillsbuild-reignite/

Partecipa anche tu alla International Smart Cities #School: #imagination, #planning, #governance and #tools
Esri Italia è Main Partner della Scuola
... Università degli Studi di Cagliari
20 novembre -29 novembre 2020
#smartcity #formazione
https://bit.ly/3pLyhUT
@TomorrowsCitiesLAb

✅ Anche @SocialandTech vi invita a iscrivervi gratuitamente alla premiazione on-line degli #IoMobilityAwards 2020 - non mancate!

... https://socialandtech.net/after-lockdown-we-award-mobility-restarting/

#GIS #ArcGIS #OpenData
Vi aspettiamo oggi alle ore 11:00 con il #webinar gratuito #gaming e #geospatialtechnology per real-world visualization”
... https://www.geosmartmagazine.it/2020/11/10/gaming-e-geospatial-technology-per-real-world-visualization/

#energia #energytransition #GreenEconomy
OGGI alle 16 il webinar #energy management: un percorso verso la #sostenibilita
Relatore Dario Di Santo - ... Managing Director di FIRE Federazione Italiana per l'uso Razionale dell'Energia
https://www.geosmartmagazine.it/2020/11/18/webinar-energy-management-un-percorso-verso-la-sostenibilita/

Guarda di più...
- Advertisment -

ULTIMI POST

Precise Point Positioning, HERE HD GNSS Positioning e Galileo High Accuracy

Il Precise Point Positioning (PPP), metodo di posizionamento globale del sistema di navigazione satellitare che calcola posizioni molto precise, con errori fino a pochi...

Webinar etica dell’Innovazione nell’Economia Digitale

Il webinar è parte di #Restart, contributo di Eutopian (Osservatorio europeo sull'innovazione democratica) a Repubblica Digitale, iniziativa strategica nazionale promossa dal Dipartimento per la trasformazione...

Bando del Comune di Milano per le startup innovative

Il Comune di Milano lancia un bando, per sostenere la creazione di startup innovative capaci di contribuire alla realizzazione della strategia di adattamento “Milano...

Il orbita il satellite Sentinel-6 Copernicus per il monitoraggio del livello del mare

Dal 21 novembre è in orbita attorno alla terra il nuovo satellite Sentinel-6 Copernicus intitolato a Michael Freilich. Michael Freilich è stato un oceanografo...