Home Geo-IT Dati geografici, toponomastica e mappe protagonisti del workshop AMFM GIS Italia

Dati geografici, toponomastica e mappe protagonisti del workshop AMFM GIS Italia

A proposito di informazione geografica: tratti evolutivi, previsionali e legali“.
Dati geografici, toponomastica e mappe. E’ stato questo il filo conduttore del workshop svolto lo scorso dicembre ed organizzato da AMFM GIS Italia – sotto il link per rivedere il video – che ha visto la partecipazione tra gli altri di Here Technologies, Ware Place, Studio SIT & Location e Studio Legale Grimaldi, oltre naturalmente i rappresentanti di AMFM, l’associazione che si occupa a livello italiano ed europeo di informazione geospaziali sin dall’inizio degli anni ’90.

Nel corso del workshop, si sono susseguiti gli interventi dei relatori ed una breve discussione per affrontare i temi rilevanti tecnici e regolamentari per poter definire a beneficio degli utenti, un possibile scenario di sviluppo dell’informazione geografica per la navigazione stradale ed il mapping più in generale.

I temi del workshop

Che cos’hanno in comune il segmento della navigazione automotive, la toponomastica e la tutela dei dati geografici? Beh, ad esempio due situazioni: il fatto che tutti coloro che utilizzano professionalmente le informazioni a carattere territoriale, prima o poi devono relazionarsi con queste tre cose. E hanno in comune il più conteso tra i dati geografici oggi più diffusi: il numero civico.

Il numero civico: il più conteso, almeno per tre ragioni.

Perché ipotizzando qualunque scenario presente o futuro prossimo, ebbene qualunque scenario evidenzia per forza il numero civico come lo strato informativo oggettivabile sul territorio avente maggiore valore economico, in quanto in grado di generare maggiore richiesta da parte del mercato del dato geografico, indifferentemente quando questo esprime la richiesta di informazioni di percorrenza stradale (ad esempio al fine di rintracciare e trasferire più rapidamente persone anziane dove possano essere curate), oppure quando matura la necessità di una migliore pianificazione e distribuzione territoriale e locale di qualsiasi servizio al cittadino o ad esempio di verde pubblico.

Perché il fervente mercato dell’opendata non è stato fino ad oggi in grado di produrre uno strato geografico dei numeri civici che risulti convincente in alcuno dei fattori e delle necessità quali-quantitative che contribuiscono a generare detto valore, ovvero la completezza, il grado di aggiornamento e l’accuracy di posizione.

Ed infine perché stiamo parlando del livello informativo geografico compiuto (tralasciando quindi quelli in corso di realizzazione, come ad esempio il sistema viario e l’edificato 3D ed il relativo dettaglio, espressione della collegata tecnologia BIM) sul quale le major dell’informazione geografica generalista stanno investendo in assoluto di più, vuoi alla ricerca di quel differenziale qualitativo a favore di brand da offrire alla collettività, vuoi all’inseguimento dei prossimi step funzionali a beneficio dei veicoli a progressiva guida autonoma; il tutto in una sequenza oramai di lungo periodo durante la quale continua ad essere debole e frammentario l’intervento delle Amministrazioni Pubbliche, le più zelanti tra le quali procedono ad attività di rilevamento magari massivo ma quasi sempre occasionale se non una tantum del patrimonio toponomastico di riferimento.

Nel webinar, con stretto riferimento alla tematica in oggetto, si è cercato di approfondire le diverse questioni in movimento (con cenni anche a quelle statiche), ricevendo testimonianze dal mondo delle grandi aziende europee e globali, delle PMI italiane e da quello professionale, di chi ricerca nella normativa vigente soluzioni finalizzate a una tutela del diritto in favore di coloro che ne fanno richiesta.

RIVEDI IL VIDEO QUI

Leggi anche:
- Advertisment -

📌Make Next Florence: la #news della settimana!

💥📰Big news in casa @murateideapark, al via, infatti, il nuovo percorso #Mentor Academy, ... organizzato in #partnership con @geosmartcampus!

Scopri di più qui sulla Mentor Academy!⬇⬇⬇
https://bit.ly/3smubTQ

#mentorship al via la #mentor Academy online gratuita per mentor e #startup OGGI alle 15 primo appuntamento ISCRIVETEVI free ... https://www.geosmartmagazine.it/2021/02/19/prima-mentor-academy-gratuita-per-mentor-e-startup/ via @geosmartcampus @GuidoFabbri3 @murateideapark #Evento #formazione

Innovazione e trasformazione digitale:
il #partner di @murateideapark @geosmartcampus oggi presenta Digital Academy, una piattaforma per la ... formazione pensata per il superamento dello “skill gap” e per la riqualificazione professionale

http://www.geosmartcampus.it/it/8726-2/

📌Al via #DigitalAcademy di @geosmartcampus.Webinar di presentazione oggi #18febbraio alle 16.30.Tra i relatori @sfarruggia vicepresidente ... @SGInnovazione.Partecipa⤵️ http://lnkd.in/d-dwXjH #smartcity #formazione #sgi #sanità #digitale #ai #startup #SmartManager

#Formazione #innovazione #trasformazionedigitale al via #DigitalAcademy @geosmartcampus
#tecnologie agricoltura #AI #HR #Mentor #startup
#Sanità ... #Digitale #SmartCity #SmartManager
#webinar presentazione 18 feb 16.30
https://lnkd.in/d-dwXjH
#formazioneprofessionale #capitaleumano

FIRE dedica un supplemento di Gestione Energia al 110%, raccogliendo le prime esperienze con l’incentivo di alcuni operatori.
... http://www.gestioneenergia.com

#superbonus #incentivo #Energia #edilizia #ristrutturazioni

Per saperne di più sulle potenzialità di ArcGIS Experience Builder, partecipa al webinar "ArcGIS Experience Builder: un nuovo modo di creare ... applicazioni web"
11 febbraio, h 11.00-13.00
#GIS #2D #3D #ArcGIS Online #applicazioniweb
https://bit.ly/3oNgGtO

#Intervista #DarioDiSanto managing director di @FIRE_ita Federazione per l'uso Razionale dell'Energia.
TEMI: il percorso tra #Energia e ... #sostenibilità, nuovi #fondi, #innovazione, #formazioneprofessionale e #lavoro.
https://bit.ly/2NWG2Je

2

Leggi l'edizione speciale della Esri Italia Newsletter dedicata al Presidente Bruno Ratti
#Esri #GIS #thescienceofwhere
http://bit.ly/3ppuifZ

🔴 "Stiamo vivendo un passaggio: dall'industria 4.0 alla società 5.0, una società in cui le tecnologie sono uno strumento." - @GuidoFabbri3 ... (@geosmartcampus) #SmartPills

Guarda di più...
- Advertisment -

ULTIMI POST

“Digital Transformation delle Comunità” SmartCommunities Conference

Il Cluster Nazionale SmartCommunitiesTech ha il piacere di annunciare la prima SmartCommunities Conference – Assemblea Nazionale dell’Associazione Cluster Smart Communities, che avrà luogo online...

Accordo TIM e Eutelsat per migliorare i servizi di banda ultralarga con tecnologia satellitare

TIM ha siglato un accordo strategico con Eutelsat Communications per ampliare la propria offerta di servizi in banda ultralarga attraverso la tecnologia satellitare, in...

4CH Project: conservazione del patrimonio culturale attraverso tecnologia 3D

Il progetto 4CH è iniziato il 1 ° gennaio 2021 per progettare e preparare un Centro di Competenza europeo (CC) per la conservazione del...

I vantaggi derivanti dal legame tra spazio e tecnologie ”5G for l’ART (L’Aquila, Roma, Torino)”

5G for L'ART (L'Aquila, Roma, Torino): lo Spazio al servizio dei cittadini. I vantaggi derivanti dal legame tra spazio e tecnologie 5G 3 Marzo...