HomeGeo-ITFormazione GeoMaster Universitario di I e II livello in Geomatica - CGT Università...

Master Universitario di I e II livello in Geomatica – CGT Università degli Studi di Siena

Il 15 Ottobre 2021 sono in scadenza i bandi del Master Universitario di I e II livello in Geomatica A.A. 2021/22 dell’Università degli Studi di Siena. L’esperienza formativa al CGT è “molto più di un master”: formazione di alto livello, ambiente di studio accogliente, campus con alloggio agevolato.

Il Master Universitario in Geomatica ha l’obiettivo di formare un esperto con un profilo professionale legato allo sviluppo delle recenti tecnologie geo-informatiche in grado di svolgere compiti di acquisizione, gestione, analisi, monitoraggio, aggiornamento e diffusione dei dati territoriali.

Le discipline impiegate a tale scopo sono riferibili ai seguenti ambiti: geodesia, rilievo topografico, cartografia, spatial database, sistemi informativi territoriali, analisi spaziale e geoprocessing in ambiente georiferito 2D e 3D, geostatistica, remote sensing, fotogrammetria digitale aerea, terrestre e da drone, laser scanning aereo e terrestre, 3D data editing e web cartography; dallo scorso anno accademico, nell’ottica di integrare i dati territoriali con quelli degli edifici che su di esso insistono, è stato inserito un insegnamento denominato “Building Information Modeling (BIM)”.

L’esperto in Geomatica, grazie all’integrazione tra sistemi di acquisizione e gestione dati, sistemi informativi geografici e cartografia numerica, potrà trovare sbocchi in agricoltura, scienze forestali, scienze geologiche, topografia, archeologia, agronomia e architettura e, in generale, nella gestione del territorio e dell’ambiente.

A chi è rivolto

A chi vuole acquisire, sviluppare o consolidare competenze nelle discipline tecnico-professionali all’interno dell’azienda/studio professionale in cui già lavora;
A coloro che svolgono, o vogliono svolgere, ruoli direttivi all’interno delle pubbliche amministrazioni;
A coloro che svolgono attività di ricerca e vogliono acquisire nuove competenze nell’ambito delle discipline del Master
Per l’iscrizione al Master di I livello in Geomatica (GEOM) è necessaria almeno una laurea di primo livello:

  • tutte le lauree conseguite ai sensi della normativa previgente il d.m. 509/99
  • tutte le classi di laurea ai sensi del d.m. 509/99 e ai sensi del d.m. 270/2004
  • tutte le classi di laurea specialistica ai sensi del d.m. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del d.m. 270/2004

Per l’iscrizione al Master di II livello in Geomatica è necessaria una laurea di secondo livello:

  • tutte le lauree conseguite ai sensi della normativa previgente il d.m. 509/99
  • tutte le classi di laurea specialistica ai sensi del d.m. 509/99 e lauree magistrali ai sensi del d.m. 270/2004

Sono ammessi anche laureati stranieri di paesi dell’Unione Europea e extracomunitari il cui titolo di studio sia valutato dal Collegio dei Docenti del Master equipollente a quelli richiesti ai cittadini italiani.

Sbocchi professionali

Il Master in Geomatica mira a fornire competenze per:

  • organizzare e gestire informazioni sul territorio e sull’ambiente con l’ausilio delle più moderne tecnologie informatiche;
  • acquisire ed elaborare dati telerilevati mediante sensori attivi e passivi satellitari, aviotrasportati e a pilotaggio remoto (droni);
  • monitorare parametri ambientali e loro variazioni;
  • diffondere, anche attraverso tecnologie Web, dati georeferenziati.
Figura Professionale

La figura professionale formata nel Master acquisirà una professionalità in grado di inserirsi in un settore altamente innovativo e caratterizzato da una solida base applicativa. L’esperto in Geomatica avrà infatti un profilo professionale nuovo legato allo sviluppo delle moderne tecnologie informatiche. Gli ambiti di impiego professionale sono molteplici e riferibili all’utilizzo dei sistemi di acquisizione dati, dei sistemi informativi geografici e alla diffusione via web. Le competenze conferite dal Master in Geomatica ampliano le possibilità di utilizzo delle discipline geologiche, agronomiche, forestali, ingegneristiche, topografiche, archeologiche, urbanistiche, ecc. e aiutano a collocarsi in contesti professionali che producono e/o usano informazioni geografiche (aziende di produzione cartografica, società di ricerca, prospezione, sfruttamento, trasformazione delle risorse naturali, società di consulenza, marketing e consulting ambientale, softwarehouse, ecc.) e presso enti pubblici (istituti di ricerca, enti governativi e locali, consorzi di bonifica e autorità di bacino, catasto, ARPA, sovrintendenze, enti museali, ecc.). Esiste una crescente richiesta di esperti nelle discipline offerte dal Master in Geomatica che proviene da settori della pubblica amministrazione preposti alla gestione dei rischi del territorio e dell’ambiente e delle sue risorse, alla difesa e da settori dell’industria e delle grandi società di consulenza, media e turismo. Essi rappresentano collaboratori preziosi nelle applicazioni delle discipline legate allo studio del territorio e apportano un know-how insostituibile in tutte le elaborazioni di cartografie tematiche. E’ inoltre prevedibile una futura espansione delle applicazioni del telerilevamento grazie all’incremento delle potenzialità dei sistemi di rilevamento satellitare e alle applicazioni sempre più numerose che sfruttano le tecnologie Web (es.: GoogleTMEarth, GoogleTMMaps, BingTM, ecc.). La figura professionale che avrà acquisito le competenze previste dal master, può trovare collocazione anche nel mercato del lavoro internazionale ove tali competenze costituiscono un requisito preferenziale.

Pagina dedicata ai Master di I e II livello

Per info sul master http://cgt-geom.unisi.it
e-mail: master.cgt@unisi.it
tel. 055.9119449

Leggi anche:

Chemie #Stofftrennung mit #Versuchen
https://youtu.be/aLhywGIKOdA
#Mindmapping #Schule #MINT #Unterricht #twlz #followpower #Chemie #Physik ...#Werkstoffkunde #Lernvideos #FlippedClasroom #bayernedu #Digitale #Bildung #Lehrer #DSGVO #Urheberrecht @YouTube
http://grosty.de

Dal 21 settembre apre il bando Mise su #tecnologie 4.0 e innovazione #digitale. La domanda può essere presentata tramite il sito Infratel Italia ...(http://www.infratelitalia.it).
Per maggiori info scrivere a 👇 finanziamenti@promofirenze.it

#Roma lancia il #Censimento #digitale del Patrimonio pubblico.
Accordo tra Roma Capitale e Fondazione #IFEL-#ANCI
...https://gdc.ancidigitale.it/roma-lancia-il-censimento-digitale-del-patrimonio-pubblico/

La lunga strada ‘#digitale’ delle #aziende Ue verso obiettivi 2030

#pmi #imprese #Ue #cloudcomputing #bigdata #intelligenzaartificiale ...#transizionedigitale

https://geagency.it/la-lunga-strada-digitale-delle-aziende-ue-verso-obiettivi-2030/ via @AgencyGea

Help je mensen in #Antwerpen op weg naar #werk? Vul dan zeker deze bevraging in om zo te helpen bouwen aan een nieuwe #digitale toepassing. Dat zal ...jouw werk vergemakkelijken en je klant ten goede komen. Alvast bedankt https://lnkd.in/eerVCESG

Confiez à SOLUNIX NIGER SARL la #MISE_EN_ŒUVRE de votre #STRATEGIE #DIGITALE

#Marketing #numérique, #webmarketing ou encore e-marketing : quelle ...qu’en soit l’#appellation, c’est un secteur de plus en plus interpellé par plusieurs #entreprises_au_Niger et…https://lnkd.in/e5G2b9Ae

Jetzt schon anmelden! Die neue Ausschreibungsrunde im Wettbewerb „Auf IT gebaut – #Bauberufe mit Zukunft“ 2023 ist gestartet! Wieder werden ...neue #innovative und #praxisnahe #digitale Lösungen für die #Baubranche gesucht.
Hier mehr dazu: https://www.rkw-kompetenzzentrum.de/innovation/blog/start-zur-neuen-wettbewerbsrunde-2023/

Montag, 12.9. - 17:00 bis 18:30
#workshop auf der https://gmw2022.de
Wir bauen gemeinsam eine #nachhaltige, #digitale #Hochschule!
...https://www.gmw-online.de/wp-content/uploads/2022/08/Workshop_Nachhaltige_digitale_Hochschule_GMW_2022.pdf
#gmw2022

Il #RapportoIspra fotografa che l’Italia ha adottato lo sviluppo #sostenibile, ma la svolta è #digitale. Ne abbiamo parlato con il prof. ...@Leonardobecchet , economista italiano, ordinario all’Università di Roma Tor Vergata. Ecco cosa emerge dall’analisi. https://www.techeconomy2030.it/2022/08/10/rapporto-ispra-litalia-ha-adottato-lo-sviluppo-sostenibile-ma-la-svolta-e-digitale/

#digitale come strumento per anticipare le trasformazioni del mercato e migliorare l'organizzazione aziendale: per saperne di più ascolta ...l'intervista dell'Agorà, il podcast #Tagliacarne, ad @andrea_granelli, fondatore di Kanso🎙 https://bit.ly/3P8WoYZ

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST