HomeCulturaEventi CulturaIl Ministero della Cultura alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Il Ministero della Cultura alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Il Ministero della Cultura alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico: quattro giorni dedicati all’archeologia con uno sguardo oltre i confini nazionali.

Da giovedì 25 a domenica 28 novembre 2021, con il coordinamento del Servizio VI del Segretariato generale, il Ministero della cultura parteciperà alla XXIII edizione della BMTA – Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum.

Alla storica manifestazione culturale, che quest’anno si svolgerà al Tabacchificio Cafasso, sito di archeologia industriale a Capaccio di Paestum, il MiC sarà presente con uno spazio espositivo di 360 mq e ben 37 incontri, che vedono coinvolti 121 relatori, afferenti alle Direzioni generali e agli Istituti del Ministero, che si confronteranno con addetti ai lavori, stakeholder, buyer, operatori turistici e culturali, mondo studentesco.

Una presenza corposa, quella del MiC, a sottolineare l’importanza che l’archeologia riveste nella storia e nella cultura del nostro Paese e il ruolo che, in questo contesto, assume il Ministero della cultura nella protezione, valorizzazione e promozione di questa ricchezza. Un patrimonio archeologico e museale diffuso su tutto il territorio nazionale.

Giorni di intenso dibattito intorno all’archeologia, declinata nelle specifiche tematiche affrontate nei numerosi convegni e nello spazio espositivo allestito con video, pannelli e realtà immersive, che testimonieranno le attività delle Direzioni generali, degli Istituti e delle Soprintendenze, mettendo a fuoco le specificità di un patrimonio archeologico che rivela la sua straordinaria unicità e qualità soprattutto grazie al continuo progresso nelle tecniche e negli strumenti di indagine.

Vari i contributi dedicati a esperienze, progetti e mostre di archeologia in realtà virtuale e tradizionale, e molte le tematiche affrontate: dall’innovazione tecnologica alla tutela e conservazione del patrimonio archeologico e alla sua valorizzazione in chiave esperienziale, fino alle indagini archeologiche con uno sguardo sul patrimonio archeologico subacqueo.

Una finestra si aprirà anche sull’Europa la mattina del 26 novembre nel seminario dedicato al tema “Gli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa e il turismo archeologico sostenibile”, a cura del Servizio III “Relazioni internazionali” del Segretariato generale MiC e della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali. Un appuntamento per conoscere gli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa che rappresentano un invito alla scoperta della diversità del patrimonio culturale e naturale europeo; dei 29 itinerari certificati presenti in Italia, alcuni affrontano temi di natura archeologica, altri permettono di scoprire le aree archeologiche situate in prossimità dei loro tracciati attraverso un turismo consapevole e sostenibile.
Uno spazio alle opportunità di investimento nella cultura sarà riservato nell’ambito dell’incontro “Art Bonus: quali opportunità per il sostegno all’archeologia”, sabato 27 novembre. Il convegno organizzato dal MiC insieme ad Ales S.p.A., società responsabile del programma di gestione e promozione dell’Art Bonus per conto del Ministero, approfondirà gli aspetti operativi e applicativi del credito d’imposta (pari al 65% dell’importo donato) a favore di progetti per la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio archeologico.

I 37 Incontri del Ministero della Cultura coordinati dal Servizio VI del Segretariato Generale saranno trasmessi in diretta sulla pagina Facebook della BMTA, clicca qui per seguire gli incontri.

(Fonte: MIC)

Leggi anche:

❓Pronto per la #trasformazionedigitale? ✅La Digital Rivers è presente per te! Contattami e ti farò vedere come aumentare le tue #vendite nel ...mondo del #digitale.
#lavoriamoinsiemepercrescerebene #innovazione #tecnologia #digitaltrasformation

Chronique de @CherkaouiN1 :
"La #Culture, le facteur X pour réussir sa #Transformation #Tech, #Digitale et #Data"
via @journaldunet

...https://www.journaldunet.com/solutions/dsi/1513517-la-culture-le-facteur-x-pour-reussir-sa-transformation-tech-digitale-et-data/

[1603] #Antwerpen #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

Chemie #Stofftrennung mit #Versuchen
https://youtu.be/aLhywGIKOdA
#Mindmapping #Schule #MINT #Unterricht #twlz #followpower #Chemie #Physik ...#Werkstoffkunde #Lernvideos #FlippedClasroom #bayernedu #Digitale #Bildung #Lehrer #DSGVO #Urheberrecht @YouTube
https://grosty.de

#Interoperabilität ist die Grundvoraussetzung für eine #digitale und #datenbasierte Gesundheitsversorgung von morgen. Ich habe mich deswegen sehr ...über die Einladung zur 4. Sitzung des @InteropCouncil @gematik1 gefreut @Doctolib_DE #eHealth #Digitalisierung

2

Staatssecretaris Alexandra van Huffelen heeft de Tweede Kamer geïnformeerd over de voortgang en te nemen stappen in het ‘Europese Digitale ...Identiteit raamwerk’. #digitale #identiteit #wallet https://www.digitaleoverheid.nl/nieuws/voortgangsrapportage-europese-digitale-identiteit/

Chemie #Stofftrennung mit #Versuchen
https://youtu.be/aLhywGIKOdA
#Mindmapping #Schule #MINT #Unterricht #twlz #followpower #Chemie #Physik ...#Werkstoffkunde #Lernvideos #FlippedClasroom #bayernedu #Digitale #Bildung #Lehrer #DSGVO #Urheberrecht @YouTube
http://grosty.de

È tempo di una #BellaStoria, la rubrica in collaborazione con @TT_Tecnosistemi nell’ambito di #HPEInnolab 🤩

Giovanni Grandi, CIO e Innovation ...Manager del gruppo Molteni ci ha raccontato l'impatto del #digitale sull'azienda💪🏻

Leggi qui 👉🏻 http://bit.ly/3MRjnax

#tech AD

[1554] #ZLD #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST