HomeCulturaLavoro CulturaPremio Friends of Florence per la tutela del patrimonio artistico e culturale

Premio Friends of Florence per la tutela del patrimonio artistico e culturale

Al via la VI edizione del Premio Friends of Florence – Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze 2022 per la tutela del patrimonio artistico e culturale di Firenze (in calce il link al bando).

La Fondazione non profit Friends of Florence, in collaborazione con la segreteria organizzativa del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze, presenta il bando della sesta edizione del Premio Friends of Florence, a favore di interventi di restauro, tutela e conservazione del patrimonio artistico culturale di Firenze promossi e curati da ditte di restauro specializzate.

Il Premio

Si conferma anche per la sesta edizione del Premio Friends of Florence – Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze 2022, l’erogazione in denaro dell’importo di € 20.000,00 IVA inclusa, finalizzata alla realizzazione di un restauro di un’opera ubicata nella città di Firenze che deve essere fruibile al pubblico o che lo dovrà diventare dopo l’intervento. I progetti potranno essere presentati da restauratori e ditte di restauro presenti nell’elenco dei nominativi abilitati all’esercizio della professione di restauratore (Decreto 183 del 21/12/2018) stilato dal MiC, con esperienze di lavoro con le Soprintendenze e possono abbracciare tutti i settori specialistici e tutte le tipologie di materiali (dipinti, legni, affreschi, ceramiche, tessuti, lapidei, bronzi e metalli, carta…).
Questa sesta edizione inoltre si conferma un’opportunità di lavoro e di sviluppo per un settore, quello del restauro, che richiede professionalità sempre aggiornate ma che purtroppo, mai come ora, è particolarmente vulnerabile di fronte a una congiuntura inasprita ulteriormente da una pandemia globale e non ancora debellata.

Una nuova modalità di partecipazione

La grande novità di questa edizione è che si potrà partecipare solo ed esclusivamente tramite il sito del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze infatti l’applicazione al bando sarà valida solo se effettuata online entro e non oltre il 14 febbraio 2022. Ogni partecipante può presentare all’attenzione della Commissione esaminatrice un solo progetto di restauro, obbligatoriamente abbinato al corrispondente preventivo dettagliato di massimo € 20.000,00 (IVA inclusa). Il Premio può essere assegnato a un progetto di restauro completo oppure a una fase, parte o opera finale di un progetto già avviato. L’esecuzione del lavoro dovrà essere presentata e svolta a regola d’arte, seguendo tutte le procedure previste dalle norme vigenti in materia di conservazione dei beni culturali e sicurezza. L’andamento del restauro risultato vincitore sarà monitorato dalla Friends of Florence Foundation, secondo le procedure dettate dal Regolamento della Fondazione allegato al bando.
L’Assegnazione del premio sarà decisa da una Giuria composta dagli illustri membri del Comitato Scientifico del Salone che proclamerà il vincitore in occasione del prossimo Salone del Restauro di Firenze che si terrà in città dal 18 al 20 maggio 2022: la cerimonia darà l’avvio ai lavori del progetto vincitore che dovranno terminare entro il 2024.

La Fondazione Friends of Florence

Nata negli Stati Uniti nel 1998, la Fondazione non profit Friends of Florence, da sempre è impegnata a sostenere la conservazione dei beni culturali di Firenze e della Toscana, valorizzando i capolavori che il genio artistico ha realizzato nel corso dei secoli, sia attraverso collaborazioni con Enti pubblici e privati, università, scuole, associazioni culturali che operano in ambito artistico, sia attraverso pubblicazioni, convegni ed eventi che offrono un’ampia divulgazione dei progetti sostenuti. Conservare e far conoscere sono i principi che ispirano e guidano Friends of Florence nella selezione dei progetti da sostenere e, proprio in sintonia profonda con questi valori, anche per questa edizione del Premio si propone la partnership con il Salone Biennale dell’Arte e del Restauro di Firenze.

Il Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze

Il Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze anche per questa VIII edizione si conferma non soltanto come una grande vetrina biennale dedicata alle ditte e agli operatori del settore, ma come una vera e propria occasione per il mondo del restauro per condividere esperienze e know-how, di interagire e valorizzare best practices applicate alla tutela, alla conservazione e alla valorizzazione dell’arte e della cultura. Il Salone che si terrà a Firenze dal 18 al 20 maggio 2022 si presenta ricco di iniziative pensate per fornire il proprio contributo al consolidamento di un sistema ancora vivo nel nostro Paese nella produzione di opere, nella formazione specialistica dei giovani e nei servizi e prodotti per la conservazione e per il restauro.
Il Salone è uno strumento indispensabile per la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, delle tradizioni italiane e del loro riconoscimento: sarà una kermesse di tre giorni dedicata alla città, al restauro e alla tutela del patrimonio storico artistico, nella quale il Premio Friends of Florence troverà il suo momento culminante nel convegno di presentazione del restauro e dei risultati della prima edizione e nella proclamazione del nuovo vincitore.

Il bando della VI edizione del Premio Friends of Florence per la tutela del patrimonio artistico e culturale di Firenze è pubblicato sul sito del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze e si avrà tempo fino al 14 febbraio 2022 per candidare un progetto di restauro di un’opera ubicata nella città di Firenze.

(Fonte: Fondazione Friends of Florence)

Leggi anche:

Chemie #Stofftrennung mit #Versuchen
https://youtu.be/aLhywGIKOdA
#Mindmapping #Schule #MINT #Unterricht #twlz #followpower #Chemie #Physik ...#Werkstoffkunde #Lernvideos #FlippedClasroom #bayernedu #Digitale #Bildung #Lehrer #DSGVO #Urheberrecht @YouTube
http://grosty.de

La #transformation #digitale rationalise les opérations.

Elle accroît la #productivité, améliore l’expérience utilisateur et réduit les ...coûts. Cependant, les entreprises incapables d’améliorer la qualité de leurs services sont vouées à l’échec.

[3563] #Dutch #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

E' proprio il cambiamento #digitale ad accelerare uno sviluppo ecosostenibile, grazie alle nuove tecnologie, al risparmio di carta ed energia, ...all'impiego di risorse naturali e rinnovabili.

https://bit.ly/3BZMF4q

@Cosmobile

#Duurzame #Digitale #Dienstverlener! Econocom maakt digitale #transformaties
mogelijk die de #circulaire economie bevorderen en de CO2-footprint ...verlagen. https://eu1.hubs.ly/H01tS6H0

Wij helpen je met onze aanpak om je #digitale product constructief te laten groeien. Heldere #doelen, goede ideeën, validatie en bijsturing. Let’s... go! https://exitable.nl/diensten/digitaal-doorontwikkelen

📣 @atout_france lance actuellement plusieurs Appels à Manifestation d'Intérêt (#AMI) autour de la transformation #durable et #digitale.

Un de ...ses Appels à Manifestation d'Intérêt est peut-être fait pour vous !

👇 N’hésitez pas à les consulter 👇
https://www.atout-france.fr/services/transformation-durable-et-digitale

Investire nel #digitale conviene e anche nel #turismo aumentano brand e aziende che hanno creduto nel digitale prima e dopo la pandemia.
...#italiaonline #piacerediconnetterti #digitalmarketing #digitaladvertising
https://www.italiaonline.it/risorse/turismo-aumentano-le-imprese-che-investono-nel-digitale-5588

📆 Save the Date! Ogni mercoledì’ dal #7settembre, dalle 15.00 alle 17.00, 4 webinar su Zoom per le imprese del Lazio sulle opportunità ...relative alla trasformazione digitale. Info ➡️ https://bit.ly/3BnqGnz
#mobilità #edilizia #transizione #green #digitale #agricoltura

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST