HomeSmartCityCrisi energetica e ambientale, call ESA "Space and digital transformation for Green...

Crisi energetica e ambientale, call ESA “Space and digital transformation for Green Energy Utilities”

L’aumento dell’urbanizzazione a livello globale ha portato le istituzioni e le aziende ad affrontare i problemi legati al clima diminuendo e mitigando drasticamente l’uso del carbonio. La necessità di garantire la sicurezza dell’approvvigionamento energetico in tempi di crescente consumo energetico, volatilità dei prezzi dell’energia, ma anche la crescente consapevolezza e gli impegni internazionali per il cambiamento climatico, hanno portato alla creazione di un’ambiziosa serie di obiettivi e programmi di sostegno in Europa.

Il settore energetico è all’inizio di un percorso di miglioramenti esponenziali: soluzioni digitali e connettività potenziata stanno alimentando queste tendenze e possono svolgere un ruolo ancora più importante influenzando i consumatori e le decisioni aziendali, fornendo prove basate sui fatti a sostegno delle politiche, del processo decisionale e investimenti verdi e, in generale, consentire una trasformazione mirata del settore energetico e la sua transizione verso l’economia circolare.

Scopo

La call mira a sviluppare servizi sostenibili sfruttando le reti di comunicazione terrestre e satellitare 5G, e potenzialmente altre risorse spaziali, per affrontare le priorità del governo britannico nel settore energetico. Il focus della call sono (ma non si limita solo a) le seguenti aree di interesse:

1.Impatto ambientale positivo netto, accettazione sociale, economia circolare del settore rinnovabile

Per dimostrare un impatto ambientale netto positivo è necessario un approccio olistico che tenga conto dell’impatto ambientale lungo tutto il ciclo di vita dell’energia rinnovabile e della sua catena di approvvigionamento. Digitalisation and Satellite communication (SatCom) può aiutare a raccogliere e analizzare i dati durante l’intero ciclo di vita del progetto, monitorare e aumentare la trasparenza delle catene di approvvigionamento, ottenere approfondimenti sull’uso/riutilizzo e riutilizzo delle risorse e delle infrastrutture energetiche e trarre le lezioni apprese sull’innovazione più necessaria per migliorare l’efficienza operativa e le prestazioni.

2.Monitoraggio della capacità rinnovabile esistente: aumento dell’efficienza della green renewable energy e sicurezza delle operazioni

Digitalisation fornirà una maggiore intelligenza, una maggiore resilienza, un’efficienza notevolmente migliorata e la sicurezza del funzionamento in tutta la rete. Attraverso l’applicazione di dispositivi Edge e Internet of Things (IoT), le società di servizi pubblici possono misurare, monitorare e gestire senza problemi lo stato dell’infrastruttura che utilizzano. La raccolta di dati IoT supportata da Satcom e i dati ausiliari dal satellite Earth Observation (SatEO) possono essere utilizzati per monitorare i siti di installazione eolica e solare e valutare fattori chiave come il degrado, la pulizia e le sostituzioni necessarie. Ciò può aiutare a consentire la manutenzione predittiva e facilitare il funzionamento e la gestione del sito.

3. Piani di sostegno alla diffusione delle energie rinnovabili: pianificazione e bancabilità delle green renewable energy

La mappatura delle aree idonee per la distribuzione dell’energia solare ed eolica e l’analisi con l’infrastruttura georeferenziata esistente può aiutare a stimare la gamma dei costi probabili e il potenziale di stoccaggio da (su larga scala, tetto commerciale e domestico) della distribuzione solare ed eolica per sviluppatori e consumatori. Ciò crea una visione olistica del valore economico della diffusione dell’energia solare ed eolica, con un potenziale per servizi di derivazione nei settori della pianificazione delle infrastrutture energetiche (ad esempio, dove implementare al meglio punti di ricarica per veicoli elettrici alimentati a energia verde e nuovi punti di connessione alla rete per ottimizzare la stabilità della rete ) e finanziamenti verdi (domanda di finanziamenti indipendenti per lo sviluppo di energia solare ed eolica abbinando i generatori di energia ai consumatori aziendali e domestici).

4. Sistemi energetici intelligenti e digitalizzazione delle infrastrutture delle utilities

Con le tendenze verso le energie rinnovabili a basso costo, la trasmissione di energia diventa sempre più importante per rifornire aree ad alta domanda di energia, comprese le grandi città e le regioni industriali da aree con abbondanti risorse di energia rinnovabile. L’ammodernamento della rete energetica per garantire la continuità e la sicurezza dell’approvvigionamento e la qualità del servizio è fondamentale per consentire una crescita costante nell’adozione della green energy in tutti i settori di attività.

Lo spazio e il 5G possono accelerare la modernizzazione della rete consentendo la raccolta e l’analisi in tempo reale di grandi quantità di dati da una serie di fonti che possono essere collegate alla rete, come centrali elettriche rinnovabili, linee di trasmissione, e mitigare l’intermittenza della generazione rinnovabile migliorando i servizi di bilanciamento della rete.

Per raggiungere gli obiettivi rilevanti per questo bando, i servizi proposti si baseranno su reti di comunicazione terrestre e satellitare 5G e potenzialmente altri asset spaziali come navigatore satellitare e satEO. Tecnologie come realtà aumentata/virtuale, intelligenza artificiale/apprendimento automatico, tecnologie digitali sicure cibernetiche, robotica, sistemi di trasporto senza equipaggio/pilotati da remoto (come sistemi di aeromobili a pilotaggio remoto, veicoli di superficie senza pilota, ecc.) possono essere utilizzate se rilevanti per l’identificazione casi d’uso.

Cosa si stà cercando?

La call offre l’opportunità alle aziende di portare avanti le loro proposte commerciali, che sfrutteranno la connettività 5G terrestre/satellitare e potenzialmente altri asset spaziali per supportare la trasformazione digitale del settore dei servizi di pubblica utilità e favorire la giusta transizione.

Alla call potranno candidarsi le imprese residenti nei seguenti Stati membri: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo , Romania, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Gli Operatori Economici che intendono rispondere al presente Bando di Opportunità sono pregati di informare la propria Delegazione Nazionale dell’intenzione di presentare una proposta quanto prima, prima della presentazione della Proposta di massima.

Informazioni per i contatti possono essere trovate sotto il seguente link: National Delegations

Webinar
11:00 CET, 23 February 2022

Activity: Feasibility Study, Demonstration Project
Opening date: 11-03-2022
Closing date: 10-06-2022
*Le date sono indicative*

Fonte: business.esa.int

Leggi anche:

[1103] #Rotterdam MikaMax #AardappelKlok - #Klok - #Tafelklok - #Klokje - #Digitale klok , Elk #kind zou er eens moeten hebben. ...https://bit.ly/PatatoTime

#Ecommerce: come vendere online [#Infografica] https://giodit.com/2021/09/06/ecommerce-come-vendere-online-infografica/ #socialmedia #digitale ...#innovation #startup

“…La rete è tutto, la rete connette, la rete crea trappole, la rete è sinonimo di goal.
E Goal cosa vuol dire in inglese? Obiettivo”
...https://giodit.com/2022/02/03/dai-social-media-alla-carta-stampata-oberdan-si-lamentava-intervista-a-francesco-berni/
#socialmedia #digitale #innovation #startup #travel #Telegram #TikTok #Instagram #food #book #booklovers

[1077] #UT #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

Il Comune di #Santarcangelo di #Romagna lancia uno sportello di facilitazione #digitale dedicato ad accompagnare i #cittadini nell'uso dei servizi ...digitali pubblici. https://smrtn.at/E3YaXAZ

Hearth: la start up irpina vetrina del territorio. L’intervista al #ceo Massimiliano Imbimbo ...https://giodit.com/2018/09/20/hearth-la-start-up-irpina-vetrina-del-territorio-lintervista-al-ceo-massimiliano-imbimbo/ #socialmedia #digitale #innovation #startup #Irpinia #travel

La start up che cambia il modo di fare turismo: Tueke [#Intervista]
...https://giodit.com/2018/09/13/la-start-up-che-cambia-il-modo-di-fare-turismo-tueke-lintervista-a-carol-galuzzi/ #socialmedia #digitale #travel #turismo #startup #innovation

📆 Save the Date! Ogni mercoledì’ dal #7settembre, dalle 15.00 alle 17.00, 4 webinar su Zoom per le imprese del Lazio sulle opportunità ...relative alla trasformazione digitale. Info ➡️ https://bit.ly/3BnqGnz
#mobilità #edilizia #transizione #green #digitale #agricoltura

[1057] #info #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

La ricerca di lavoro è diventata #digitale ? Sfatiamo qualche mito

...https://www.agendadigitale.eu/cultura-digitale/la-ricerca-di-lavoro-e-diventata-digitale-sfatiamo-qualche-mito/

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST