HomeInnovazioneEfficienza energetica nelle imprese, trend degli investimenti post-pandemia

Efficienza energetica nelle imprese, trend degli investimenti post-pandemia

Un’indagine sugli indicatori di efficienza energetica di Johnson Controls rivela il trend: il 62% delle organizzazioni e delle imprese intervistate prevede di aumentare gli investimenti nell’efficienza energetica, nelle energie rinnovabili o nella tecnologia degli edifici intelligenti nel 2022, indicando un ritorno ai livelli pre-pandemia. Quasi due terzi degli intervistati affermano di avere difficoltà a scalare le iniziative di sostenibilità tra edifici, aree geografiche o unità aziendali.

L’indagine ha rivelato che gli investimenti pianificati nella generazione o nello stoccaggio di energia sono cresciuti in modo significativo in cinque anni, probabilmente in risposta all’attenzione globale alla decarbonizzazione e, come parte di tale sforzo, all’elettrificazione. Più di un terzo degli intervistati prevede di sostituire le apparecchiature di riscaldamento a combustibili fossili con la tecnologia a pompa di calore nel prossimo anno, il 7% in più rispetto a quanto implementato l’anno precedente. Più della metà degli intervistati ha implementato l’accumulo di energia elettrica nell’ultimo anno.

Il sondaggio ha anche rilevato che gli Stati Uniti e l’Europa sono ancora all’avanguardia in ogni metrica della pianificazione degli edifici ecologici. Gli Stati Uniti hanno il maggior numero di intervistati che hanno già ottenuto la certificazione di bioedilizia e si aspettano di avere un edificio a energia zero o carbonio netto nei prossimi dieci anni. L’Europa ha il maggior numero di intervistati che pianificano di ottenere le certificazioni di bioedilizia e il maggior numero di intervistati che ha stabilito obiettivi pubblici di riduzione dell’energia/carbonio, con il Regno Unito in testa con il 46% di obiettivi stabiliti.

L’indagine ha rivelato che le politiche attuabili sono importanti anche per il progresso degli obiettivi di efficienza energetica. L’85% e il 72% degli intervistati, rispettivamente, hanno riferito che il benchmarking/le certificazioni delle prestazioni e gli standard di prestazione per i codici energetici sono fondamentali per migliorare gli sforzi di efficienza energetica. A lungo termine, più di due terzi delle organizzazioni ritengono che l’analisi dei dati e la sicurezza informatica avranno un impatto estremamente o molto significativo sull’implementazione di edifici intelligenti nei prossimi cinque anni.

Ulteriori segnali di decarbonizzazione nel rapporto includono il 35% degli intervistati che afferma di voler installare la tecnologia delle pompe di calore nei prossimi 12 mesi, il 42% che prevede di installare un accumulo di energia termica nei prossimi 12 mesi e il 52% che ha implementato l’accumulo di energia elettrica in gli ultimi 12 mesi.

Le prime otto misure di efficienza energetica degli ultimi 12 mesi sono l’integrazione della sicurezza antincendio/vita umana con altri sistemi tecnologici di costruzione, programmi comportamentali o educativi incentrati sull’energia, miglioramenti del riscaldamento, della ventilazione e della climatizzazione, miglioramenti del sistema di sicurezza antincendio/vita umana, integrazione di sistemi di sicurezza con altri sistemi di tecnologia degli edifici, miglioramenti dei controlli degli edifici, integrazione dei sistemi degli edifici e miglioramenti dell’efficienza idrica.

Sebbene Johnson Controls abbia scoperto che gli Stati Uniti sono all’avanguardia in ogni metrica della pianificazione degli edifici ecologici, un altro rapporto di Next Energy Technologies mostra che le aziende statunitensi stanno affrontando conseguenze significative a lungo termine, inclusa la perdita di vendite, per non aver affrontato in modo proattivo la crisi climatica.

Questo trend continua a promuovere l’idea che le imprese stiano lavorando per migliorare la propria efficienza energetica e i propri report ESG (Environmental, Social and Governance), una scoperta che Navex ha recentemente presentato quando l’azienda ha intervistato 1.250 manager e dirigenti e ha scoperto che il 46% di loro aumenterà l’attenzione della propria organizzazione sull’ESG quest’anno.

Chi è Johnson Controls

In Johnson Controls (NYSE: JCI), trasformiamo gli ambienti in cui le persone vivono, lavorano, imparano e giocano. In qualità di leader globale negli edifici intelligenti, sani e sostenibili, la nostra missione è reimmaginare le prestazioni degli edifici per servire le persone, i luoghi e il pianeta.

Con una storia di oltre 135 anni di innovazione, Johnson Controls offre il progetto del futuro per settori quali assistenza sanitaria, scuole, data center, aeroporti, stadi, produzione e oltre attraverso la sua offerta digitale completa, OpenBlue. Con un team globale di 100.000 esperti in più di 150 paesi, Johnson Controls offre il portafoglio più ampio al mondo di tecnologia per l’edilizia, software e soluzioni di servizio con alcuni dei nomi più affidabili del settore. Per ulteriori informazioni, visitare www.johnsoncontrols.com o seguirci @johnsoncontrols su Twitter.

(Fonte: Johnson Controls)

Leggi anche:

Digitale, il ponte Italia-Usa per sbloccare il potenziale dell’industria

Al Festival della cultura americana tre rappresentanti di grandi aziende ...hanno esplorato lo stato dell’arte e le complessità da superare per liberare le potenzialità del #digitale

🔗https://formiche.net/2022/09/transizione-digitale-csa-italia-usa/

Les bases d’une stratégie #digitale globale dans l’entreprise

➡️ la sécurité numérique
➡️ l’#IA
➡️ le big data
➡️ La ...connectivité

un ajout peut-être ?

La start up ShoesOff e il marketplace per la cura della casa e delle persone [#Intervista] ...https://giodit.com/2021/01/21/la-start-up-shoesoff-e-il-marketplace-per-la-cura-della-casa-e-delle-persone-intervista/ #startup #socialmedia #digitale #innovation #ecommerce #blog #DigitalTransformation

GoWelfare: la piattaforma digitale e l’#app per il #Welfare aziendale di Prossimità ...https://giodit.com/2021/07/03/gowelfare-la-piattaforma-digitale-e-lapp-per-il-welfare-aziendale-di-prossimita/ #startup #socialmedia #digitale #innovation

I lavori del futuro: digitale, innovazione e green job https://giodit.com/2022/09/19/i-lavori-del-futuro-digitale-innovazione-e-green-job/ ...#socialmedia #bigdata #cybercrime #blockchain #startup #digitale #smartworking #job #innovation #blog #sostenibilità #greeneconomy

#HealthTech 🎓#formation : @Sorbonne_Univ_ et le Digital Médical Hub @APHP lancent un nouveau #diplôme universitaire : « #esanté et ...transformation #digitale »
➡️Avec 4 journées en immersion à l’@HotelDieuParis
👉Public ciblé, programme et objectifs : https://www.healthandtech.eu/fr/article/view/15153/formation-quoi-consiste-nouveau-e-sante-lance-sorbonne-inscriptions.html

#FDDay revient le 28 septembre 2022:
10e édition anniversaire du #France #Digitale #Day à
📍Paris.
Organisé par @FRdigitale, c'est l’un des ...#events les plus exclusifs d’#Europe, et plus grand RDV d’#affaires de 🇫🇷.
👉Réservez vos places : https://francedigitale.org/event/fdday2022/
#event

Il #digitale che vale di più è quello che non si vede, questo significa avere una tecnologia alle spalle a supporto di tutti i processi che possa ...rendere possibile il cambiamento

Carlo Panella, Chief Direct Banking, Digital and Operations Officer, @illimitybank

#TIGbanking

Digitale il ponte Italia-Usa per sbloccare il potenziale dell’industria - #Digitale #ponte #Italia-Usa ...https://www.zazoom.it/2022-09-22/digitale-il-ponte-italia-usa-per-sbloccare-il-potenziale-dellindustria/11618225/

Barbara Thiel fordert beim @privacyring, dass wir schon im Kindergarten und in den Schulen auf #digitale Bildung setzen.
Ihr Wort in des ...Gesetzgebers Ohr.

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST