HomeCulturaLavoro CulturaRicercatore - Fondazione Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Ricercatore – Fondazione Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Lavoro: la Fondazione Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci cerca un ricercatore o ricercatrice settore ambito sociale.

Invito a trattare con la Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci la stipula di un incarico professionale con contratto di prestazione d’opera per il seguente profilo:
Ricercatore / Ricercatrice sul campo, ambito sociale

Riferimento interno: Curatrice Collezioni – Area Media, ICT e Cultura Digitale
Periodo: settembre 2022 – giugno 2023
Tipologia di contratto: incarico professionale con contratto di prestazione d’opera.

La Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci ha intrapreso un progetto per la costruzione di una “Collezione Attiva Partecipata” (CAP) nel contesto dell’iniziativa MUSTchange finanziata da Fondazione Cariplo tramite il Bando Cariplo per la Cultura.

La Collezione Attiva Partecipata (CAP) mira a coinvolgere persone in svantaggio economico e a rischio discriminazione ed esclusione sociale, residenti nell’area della città metropolitana di Milano, in una raccolta di testimonianze (oggetti, documenti, racconti) a partire dal tema “Lavoro e tecnologia nella quotidianità, tra inclusione ed esclusione”. La CAP intende coinvolgere le persone direttamente nella costruzione del patrimonio museale, condividendo il senso e i meccanismi della sua formazione e mostrando come diventare parte attiva del processo, in un’ottica di condivisione dell’autorità del Museo con i partecipanti, in linea con l’assunzione di responsabilità rispetto ai temi DEIA.

In questo percorso sarà fondamentale la ricerca sul campo. Il gruppo di lavoro entrerà in dialogo con la comunità di lavoratori di diverse generazioni nell’area urbana di Milano con l’obiettivo di contribuire a creare una nuova collezione del Museo dedicata alla relazione tra tecnologie, lavoro e vita quotidiana nel passato e nel presente, anche in relazione alla recente pandemia. La raccolta sarà poi al centro di tutte le iniziative dedicate alla condivisione e alla restituzione pubblica.
 

Obiettivo dell’incarico

La Fondazione desidera individuare un ricercatore / una ricercatrice che svolgerà attività di ricerca sul campo. Si occuperà di seguire il lavoro di costruzione delle relazioni con le comunità di riferimento, raccogliere testimonianze (oggetti, documenti, interviste), catalogarle e supportare il team nella loro condivisione e restituzione pubblica.
 

Job description

La risorsa collaborerà allo sviluppo e alla realizzazione del progetto CAP.
Progetterà e svolgerà la ricerca sul campo inserendosi in un team di lavoro interno al Museo, in collaborazione con gruppi e individui esterni, individuati sul territorio come interlocutori per il progetto.
 
Si occuperà quindi di:
•    supporto e implementazione delle attività di ricerca sul campo attraverso la propria competenza,
•    raccolta e descrizione catalografica dei nuovi oggetti acquisiti per le collezioni del Museo durante la ricerca,
•    conduzione, registrazione, trascrizione e indicizzazione di interviste per gli archivi del Museo,
•    collaborazione alla progettazione e realizzazione delle forme di restituzione e condivisione pubblica del progetto e dei suoi esiti,
•    contribuire alla realizzazione di report, pubblicazioni e altri prodotti connessi al progetto e di una sintesi finale dell’esperienza da cui emergano le possibili buone pratiche.

La risorsa dovrà possedere un forte interesse per la dimensione sociale di scienza e tecnologia ed essere disponibile ad approfondire contenuti specialistici, anche in assenza di preparazione pregressa.

Requisiti ed esperienza professionale indispensabili

•    Laurea magistrale o dottorato in una disciplina orientata alla ricerca sociale e storica (ad esempio: sociologia – preferibilmente a orientamento STS, storia contemporanea, geografia umana, architettura e urbanistica, antropologia culturale, museologia – area antropologica);
•    esperienza pregressa in lavori di ricerca etnografica, ricerca-azione, documentazione sul campo, storia orale e/o produzioni culturali partecipative documentata (ad esempio un portfolio progetti);
•    attinenza delle esperienze con uno o più dei temi legati a lavoro e diritti, periferie urbane, gig economy, piattaforme digitali, storia dell’industria e della produzione dopo il 1950, patrimonio industriale, scientifico e tecnologico;
•    solide competenze tecniche di base in registrazione ed editing audio e/o video;
•    buone capacità di comunicazione scritta e orale;
•    buon livello di conoscenza dell’inglese orale e scritto.

Requisiti Aggiuntivi

•    Esperienza di collaborazione con musei e archivi (preferibilmente sul fronte legato alle collezioni);
•    competenze in ambito Public History;
•    esperienze associative a fini di promozione sociale;
•    esperienza di facilitazione di attività partecipative e di dialogo;
•    esperienza nella documentazione audio e/o video e/o nella fotografia di reportage;
•    conoscenza parlata e scritta della lingua francese e spagnola e/o di altre lingue straniere.

Competenze

•    Capacità di relazione con persone provenienti da diversi background;
•    buona conoscenza e confidenza nell’uso del pacchetto Office (Word, Excel, Outlook, PowerPoint);
•    capacità organizzative.

Periodo: settembre 2022 – giugno 2023
Data prevista di inizio del contratto: 1° settembre 2022. I soli inviti selezionati verranno contattati per un colloquio conoscitivo online o in presenza.
 

Modalità di risposta all’invito
Qualora siate interessati a trattare la stipula del predetto contratto, vi invitiamo di darcene comunicazione entro il 22 luglio 2022 unitamente a:
1.    Curriculum vitae in cui si evidenzino il possesso dei requisiti essenziali indicati;
2.    lettera di motivazione che esplichi perché si è interessati a rispondere all’invito, che contenga un approfondimento dei requisiti essenziali richiesti e indichi gli eventuali attestati dei quali si sia in possesso coerentemente con il profilo ricercato. Indicare in questa sede eventuali esperienze pregresse negli ambiti indicati.
Gli interessati / Le interessate dovranno inviare la propria candidatura entro venerdì 22 luglio 2022 via e-mail all’indirizzo recruiting@museoscienza.it indicando nell’oggetto “Invito a trattare |  Ricercatore/ricercatrice sul campo CAP| Nome e Cognome del candidato/della candidata”.

 

Per eventuali necessità di chiarimenti i/le candidati/e potranno scrivere a recruiting@museoscienza.it.

(Fonte: Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci)

Leggi anche:

Op #npo2 journaal hoofdonderwerp arrestatie rechtse “criminele” extremisten in #duitsland. Enorme ( 52 !!! mensen) omvang. (Nog) Geen bewijs ...geleverd. Niets over WEF. Niets over negeren kamermeerderheid rond #digitale munt etc. pluriforme staatszender. 😂

2022 #SALDI 50% Acquista in #digitale #carica sul sito
https://pond5.com/ru/artist/sovushka13?ref=sovushka13
#novita #amalfi #Italia #Capri #Genova... #Bolzaneto #Acquasanta #Bari #Roma #Vaticano #Napoli #Campania #Roma #Torino #Palermo #amore #2022trend #experimentale #exotico #Arte #Meta #popularimages

Il digitale corre anche nella sanità: la rivoluzione dei big data [di @marcocimminella ]
...https://www.repubblica.it/dossier/economia/top-story/2022/12/07/news/il_digitale_corre_anche_nella_sanita_la_rivoluzione_dei_big_data-377945267/ #topstory #imprese #digitale #sanità #bigdata #tecnologia #fascicolosanitarioelettronico @anitecassinform
@polimi @luigi_gia

La Corte dei Conti bacchetta il Governo sulla Manovra di Bilancio Relativa alla Spesa Sanitaria ...https://www.sanitainnovazionedigitalizzazione.it/2022/12/06/la-corte-dei-conti-bacchetta-il-governo-sulla-manovra-di-bilancio-relativa-alla-spesa-sanitaria/
#pnnr #sanità #health #medicina #italia #ministeri #giornali #salute #digitale #investimenti #formazione #08dicembre #governo

La Missione 6 – Salute mette a rischio il PNNR già dal 2023. Vediamo perche’ di Remo Pulcini ...https://www.sanitainnovazionedigitalizzazione.it/2022/12/06/__trashed-3/
#pnnr #sanità #health #medicina #italia #ministeri #giornali #salute #digitale #investimenti #formazione #08dicembre #governo

🔘 Al via la prima fase di realizzazione dell'infrastruttura europea dei Centri Operativi Transfrontalieri per la Sicurezza (SOC)🔐
👉 #ECCC ...#SOC #IA #Inviti #tecnologie #digitale #ciberdifesa #7dicembre #EuropeDirect #europedirectitalia🇪🇺
@europainitalia
https://www.eurokomonline.eu/index.php/politiche-comunitarie/37714-al-via-la-prima-fase-di-realizzazione-dell-infrastruttura-europea-dei-centri-operativi-transfrontalieri-per-la-sicurezza-soc

Scadenza del Milestone “Riforma Irccs” entro il 31 dicembre 2022 ...https://www.sanitainnovazionedigitalizzazione.it/2022/12/06/scadenza-del-milestone-riforma-irccs-entro-il-31-dicembre-2022/
#pnnr #sanità #health #medicina #italia #ministeri #giornali #salute #digitale #investimenti #formazione #08dicembre #governo

Stato della salute nell’UE: la Commissione europea e l’OCSE pubblicano “Health at a Glance: Europe 2022” ...https://www.sanitainnovazionedigitalizzazione.it/2022/12/06/stato-della-salute-nellue-la-commissione-europea-e-locse-pubblicano-health-at-a-glance-europe-2022/
#pnnr #sanità #health #medicina #italia #ministeri #giornali #salute #digitale #investimenti #formazione #08dicembre #governo

Cos’è Gaia-X? https://www.sanitainnovazionedigitalizzazione.it/2022/12/06/cose-gaia-x/
#pnnr #sanità #health #medicina #italia #ministeri ...#giornali #salute #digitale #investimenti #formazione #08dicembre #governo

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST