HomeEtica e InnovazioneValorizzazione del territorio: progetto per raccontarne la bellezza con gli studenti

Valorizzazione del territorio: progetto per raccontarne la bellezza con gli studenti

#HackCultura2023 è l’hackathon degli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado che ha lanciato 14 sfide, tra queste segnaliamo la sfida n. 5, “#itinerarioBellezza – Racconta la tua terra” che consiste nel costruire una storia, un itinerario esperienziale per la valorizzazione del territorio, per riscoprire la bellezza del nostro Paese, che spesso si dimentica, e raccontarlo al mondo.

Attraverso l’uso di metodologie digitali innovative, gli studenti dovranno mettere in evidenza alcune peculiarità del luogo che raccontano, come il patrimonio paesaggistico, monumentale, le esperienze gastronomiche o anche gli incontri con i maestri artigiani caratteristici, per presentarlo sotto una luce nuova ed originale. I ragazzi avranno l’opportunità anche di raccontare la ‘cultura immateriale’ del territorio, ossia le storie, le esperienze personali, le favole, i proverbi, una canzone, attraverso le parole dei membri della comunità del luogo.

Un team scolastico dovrà realizzare l’itinerario di bellezza’ ed inviarlo via e-mail all’indirizzo hackcultura@diculther.it, entro il 30 aprile 2023. L’itinerario sarà presentato nel corso della quinta edizione della Rassegna dei prodotti realizzati sui temi del Digital Cultural Heritage dalle scuole italiane ed europee “R. De Ruggieri” che si terrà on-line ed a Matera il 13 e 14 maggio 2023.

L’Italia e l’Europa sono traboccano di meraviglie: ovunque rivolgiamo lo sguardo possiamo trovare diverse espressioni di Bellezza che sono uniche per quel preciso territorio.

Le diverse unicità messe insieme creano quell’incredibile caleidoscopio di bellezze che è il nostro paese in Europa, diventando parte integrante della nostra identità.

Problema

Noi italiani ed europei, calati in questa bellezza da sempre, troppo spesso la diamo per scontata.

Obiettivo

Risvegliare le coscienze e acuire la capacità di riconoscere la grande bellezza che è presente ovunque nel nostro paese. Andare a scovare le tante storie racchiuse nei luoghi in cui viviamo e che rendono l’Italia un paese straordinario e raccontarle al mondo, grazie alla valorizzazione della bellezza del nostro territorio.

Modalità

La sfida chiede di leggere il proprio territorio cercando e poi mettendo a sistema quel genius loci che lo compone per farne una storia coerente.

I partecipanti alla sfida potranno presentare un itinerario esperienziale che conduca il “viaggiatore” a conoscere il territorio prescelto alla ricerca delle bellezze nascoste che possono riguardare una o più (anche tutte) tra queste peculiarità:

  • Patrimonio Paesaggistico
  • Patrimonio Monumentale
  • Esperienze gastronomiche
  • Eventi culturali tradizionali
  • Piccoli musei di qualità
  • Esperienze all’aria aperta (siano esse sportive o ludiche)
  • Incontri con maestri artigiani caratteristici
  • L’itinerario che ci aspettiamo di ricevere deve prevedere chiavi di lettura nuove e inconsuete per raccontare la “bellezza”.

Tutti i mezzi digitali disponibili sono consentiti.
Raccontare in doppia lingua verrà considerato un plus.

Questa sfida per la valorizzazione della bellezza del territorio è focalizzata anche sul tema della cultura immateriale del nostro Paese e invita il Team scolastico ad confrontarsi con un’esperienza di comunità patrimoniale all’opera, così come descritta nell’art 2 della Convenzione di Faro del 2005 del Consiglio d’Europa sul valore dell’eredità culturale per la società: “una comunità patrimoniale è costituita da un insieme di persone che attribuisce valore ad aspetti specifici dell’eredità culturale, e che desidera, nel quadro di un’azione pubblica, sostenerli e trasmetterli alle generazioni future”.

Ciò che si vorrebbe far raccogliere al Team scolastico sono esempi delle varie entità del Patrimonio Culturale immateriale che possono essere raccontate dai membri della comunità: un avvenimento, una storia, un’esperienza personale o familiare, una favola o una leggenda, una ricetta, un’espressione tipica o gergale, una consuetudine, un proverbio, un rituale, un canto o una filastrocca, una pillola di saggezza, un soprannome, ecc.

Questo lavoro digitale potrà contribuire quindi a trasmettere il Patrimonio culturale in modo efficace sia all’interno della stessa Comunità patrimoniale, offrendolo alle sue generazioni future, sia all’esterno di essa, proponendolo a chi è interessato a conoscerla, apprezzarla e visitarla.

Il risultato andrà trasmesso con una mail all’indirizzo hackcultura@diculther.it entro il 30 aprile 2023 (se il RISULTATO è già pubblicato in rete va trasmesso il suo indirizzo, se il RISULTATO non è pubblicato in rete va trasmesso tramite un servizio di trasferimento File di grandi dimensioni).

Iscrizione

L’Iscrizione dovrà avvenire utilizzando il Modulo di iscrizione e selezionando la SFIDA 5.

A questo indirizzo mail è possibile rivolgersi per richiedere assistenza su questa sfida: hackcultura@diculther.it

(Fonte: DiCultHer)

Leggi anche:

POST CORRELATI DA TAG

#gis #mappe #smartmobility
Importanza dati geografici per il #delivery: #bigdata permettono di migliorare la #logistica ma la carenza di ...aggiornamenti puntuali nei #comuni italiani compromette l'efficienza del Last Mile Delivery.
#geodata #opengeodata
https://lnkd.in/dHf4Sj4n

Per la prima volta in Italia il #MobileMapping Technology #MMT International Symposium, principale evento scientifico sulle tecnologie per il mobile ...mapping.
#mapping #posizionamento #positioning #SLAM #GIS #LiDAR #SAR #geomatica #survey
https://lnkd.in/dWEqYSBU

Are you an 🇪🇺 #softwaredeveloper, #hacker, #designer, #engineer, innovator or #startupper?

The #CASSINIHackathon 2023 is now open!
In the ...next 50 days you will meet experts, train on #EUspace technologies and create your solution!

Register now
🚀https://www.cassini.eu/hackathons/italy

Ecco l'esito della #call x selezionare le 2 location per 73 comuni da 19 regioni #jazzinn23 di @FAmpioraggio a breve pubblicheremo l'elenco completo...
@flavia_marzano @Borghi_Italia_N @areeinterne @comuni_anci @MontagnaUncem @ascuoladioc @OpenCoesione @ConilSud @regioni_it

Rivedi il Webinar "NFT non solo arte" https://youtu.be/x8YyxF2t0-E realizzato dalla nostra Blockchain Academy con Enzo La Rosa e Claudio Pacini
...@enzolarosafi e @ClaudioPacini1 #blockchain #NFT

Geosmartcampus la città dell'innovazione e del capitale umano, un #innovation #ecosystem basato sui valori dell'Open Innovation e Coolescence ...Innovation
#DigitalTransformation #smartsociety #smartcity #skills #innovation #Geoknowledge #GIS #technologysolutions #startups

Siamo in diretta per parlare di #NFT e #blockchain per usi business per le organizzazioni
⬇️CLICCA IL LINK⬇️
#formazioneprofessionale ...#formazioneaziendale #innovazionedigitale
https://www.youtube.com/live/_CtBd-USBcw?feature=share

#opengeodata
#opendata per #ambiente #emergenze e #rischi
L’obiettivo principale del progetto GO-PEG (Generation of cross border Pan European ...#geospatial Datasets and Services) è fornire l’accesso a una serie di Open Data tematici
@EpsilonItalia
https://www.geosmartmagazine.it/2023/01/23/open-data-metadati-per-ambiente-emergenze-disastri/

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST