Home Geo-IT La rivoluzione silenziosa del 3D Apple con LIDAR e Imaging

La rivoluzione silenziosa del 3D Apple con LIDAR e Imaging

3D Apple con Lidar e Imaging. Il mondo del 3D prêt-à-porte é diventato realtà in brevissimo tempo, la cattura della realtà supera la forma dell’immagine classica e approda direttamente nella dimensione del 3D.

A dire il vero questo fenomeno è già in atto da molti anni, ma fino a ieri era confinato alle operazioni tecniche degli specialisti della materia. Ma Apple con la soluzione Lidar & Imaging a bordo dell’ultimo iPhone 12 Pro porta il LIDAR nel mercato diffuso.

Dal punto di vista reale, sistemi che operavano in questa modalità sono già stati impiegati negli ultimi anni, e i grandi players delle tecnologie come Google ed altri non sono certi rimasti alla finestra.

Ma di fatto le tecnologie avanzate non sono una questione che riguarda tutti, ma solo i player veramente smart sanno scegliere il tempo giusto per andare sul mercato, e Apple in questo è sicuramente la numero uno.

I vantaggi del LIDAR

La tecnologia LIDAR (laser distanziometrico) é sul mercato da oltre venti anni, e in questo periodo ha avuto la capacità di adattarsi alle esigenze dei grandi progetti, delle soluzioni industriali di natura complessa e importante.

Con gli anni 2000 il lidar è stato sdoganato via via dall’uso militare e industriale, verso le applicazioni di tutti i giorni, fino agli anni attuali in cui sta per diventare uno degli attori dell’evoluzione reale delle Autonomous Cars, e in questo caso è passato dallo stato meccanico, a quello solido, generando una nuova tecnologia che è appunto il LIDAR allo Stato Solido. Ma quali sono i vantaggi del lidar, pratici, efficienti e utili allo sviluppo della nuova società digitale?

I vantaggi sono molteplici, e tutti nell’alveo dell’innovazione digitale di nuova concezione come il 3D, le applicazione AR, e la virtualizzazione di sempre più interfacce e funzioni che comprendono una interazione 3D con la realtà.

Il LIDAR come tecnologia, serve innanzitutto a replicare la realtà, o come si dice spesso in occasioni formative, a “catturare un modello della realtà, e a realizzarne un calco digitale”.

Il LIDAR é una tecnologia che presenterà il massimo della sua efficienza, nella prossima era della robotica, degli autonomous systems. Nell’era delle macchine autonome, i sistemi di sensing & decision basati sul lidar saranno integrati a bordo di ogni mezzo di trasporto, di movimento in scenari anche complessi.

Vince la convergenza tra colore e dimensione

Ma il LIDAR non viaggia da solo, e se il laser alla base del LIDAR ci restituisce la forma e quindi le quantità, l’immagine e la cromaticità fanno parte della comprensione del linguaggio che va oltre la forma. Ovvero il colore. Ed è per questo che nei sistemi smart come la soluzione iPHONE di Apple, la sinergia si realizza mettendo insieme immagini e lidar, ovvero potenziando le camere fotografiche ormai di nuova generazione non più RGB, ma RGBD, ovvero con una quarta informazione range del pixel, in maniera tale da perfezionare il modello 3D generato anche senza il supporto del lidar. Stiamo parlando della tecnologia TOF già impiegata negli anni 2000.

I prodotti su cui l’opzione é disponibile vanno dall’iPAD 12.9, fino all’iPhone 12 Pro, e attraverso l’app METRO é possibile misurare quasi tutti gli oggetti di prossimità. Un oggetto di arredamento, l’altezza di una persona, o anche la misure di un quadro che viene realizzata in automatico, riconoscendo la forma quadrangolare dell’oggetto.

Insomma, siamo agli albori delle device full 3D che ci porteranno nel mondo della realtà aumentata full 3D, e quindi siamo sulla buona strada per la rivoluzione robotica, che mette insieme la geografia di prossimità e le tecnologie di base della geomatica applicata.

Infine, lo sdoganamento della tecnologia LIDAR che diventa oggetto facile e per tutti, porterà innovazione e saperi senza i quali il 3D rimarrebbe una lontana chimera.

(Fonte: redazionale)

Potrebbe anche interessarti:

Sensori iperspettrali e LIDAR aereo per il monitoraggio di coste e ambiente

Rivediamo il webinar “Il processo di creazione di una #startup con il docente @MauroFontanari per la #MentorAcademy dalla collaborazione tra ... @geosmartcampus  e @murateideapark
#innovazione #DigitalTransformation #startupbusiness
https://youtu.be/XapIBueLa54

Rivediamo il webinar "#Analytics Transformation and #BigData Analytics" by @frainini Rainini dell'Accelleration Team di @SASitaly.
Iscriviti gratis ... alla #GeosmartAcdemy
https://academy.geosmartcampus.it/
https://youtu.be/YJG4adZRZnA
#AI #artificial_intelligence

Oggi 27 maggio 2 webinar della nostra Academy da non perdere:
Ore 15:30 “Sviluppa il tuo #talento Ribelle” by Giuseppe De Feo
Ore 17:00 ” ... #Programmazione UE – #pathfinders, #Transition e #Accelerator” by @valueservices S.p.A.
Registrati e partecipa free
https://academy.geosmartcampus.it/

#AI #BigDataAnalytics #bigdata #ArtificialIntelligence
Come accelerare adozione intelligenza artificiale e rimuovere le barrire alla adozione
Ne ... parliamo oggi martedì 25 Maggio alle 17.00 con @ClaudioBroggio e @frainini @SASitaly
https://bit.ly/2RJbv3Q

“Raccolta dati in campo (crop scouting): metodi di campionamento e vantaggi” #webinar free della #agritech Academy #AgriTransformation #farmers ... #agricultura #Farming
https://www.geosmartmagazine.it/2021/05/18/agricoltura-di-precisione-con-la-raccolta-dati-in-campo-webinar-della-agritech-academy/

Finisce il 4° giorno #conesri2021 #digitalweek. Vi aspettiamo domani per la giornata conclusiva con interventi su #GIS per #smart #water e ... #utilities, #riskmanagement #IoT e #bigdata

Iscriviti e partecipa live http://bit.ly/31H4OAs

#Esri #EsriItalia #thescienceofwhere

Si conclude questa prima edizione con il programma del #quinto giorno della #Conferenza Esri Italia

Iscriviti e partecipa: https://bit.ly/3f3nVeB

... @Esri
#Esri #EsrItalia #GIS #conesri2021 #thescienceofwhere

A breve inizia #digitalweek #conesri2021. Oggi parliamo di #smart #utilities, #IoT e #BigData, soluzioni per la #gestione del #rischio e delle ... #emergenze. Iscriviti e partecipa: https://bit.ly/31H4OAs #Esri #EsriItalia #GIS #thescienceofwhere

La sessione: #smart #utilities moderata da Emanuele Martinelli @emanuelemartin3 Amministratore Unico di Energia Media inizierà alle 10:00 #Esri ... #EsriItalia #GIS #conesri2021 #thescienceofwhere Partecipa live https://bit.ly/31H4OAs

La sessione #SmartUtilities moderata da Emanuele Martinelli @emanuelemartin3 di Energia Media e Franco Curatola di @Esritalia è iniziata #Esri ... #EsriItalia #GIS #conesri2021 #thescienceofwhere Partecipa live https://bit.ly/31H4OAs

Guarda di più...
- Advertisment -

ULTIMI POST

Decarbonizzazione: istruzioni per l’uso (di Dario di Santo, Presidente FIRE)

Approfitto di un articolo scritto per il quotidiano Il Roma per parlare di decarbonizzazione e ragionare su cosa significhi, perché sia importante e cosa fare per...

Diagnostica medica innovativa: lightScience eccellenza italiana invitata ai maggiori eventi internazionali

Diagnostica medica innovativa: Lightscience parteciperà a BIO Digital 2021 ed Arab Health Exibition 2021, due tra i più importanti eventi a livello mondiale dedicati...

Beni culturali e intelligenza artificiale al via ShareArt per “misurare” il gradimento delle opere

Beni culturali e intelligenza artificiale, presentato il 10 giugno a Bologna il progetto ShareArt che vede ENEA e Istituzione Bologna Musei collaborare per monitorare...

Scaricabile il vademecum ENEA sulle comunità energetiche

È online il vademecum La Comunità Energetica, realizzato da ENEA in collaborazione con l’Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena (AESS) e Università di Bologna. Obiettivo...