HomeGeo-ITEventi GeoGO-DEPTH: 3D geospatial open data per ambiente ed emergenze in standard INSPIRE

GO-DEPTH: 3D geospatial open data per ambiente ed emergenze in standard INSPIRE

Produrre 3D geospatial open data per ambiente ed emergenze armonizzati secondo lo standard INSPIRE è l’obiettivo dello use case “GO-DEPTH” del progetto GO-PEG.

GO-PEG (Generation Of cross border Pan European Geospatial datasets and services) è un progetto cofinanziato dal Programma Connecting Europe Facility (CEF) della Commissione Europea. Il suo principale obiettivo è fornire accesso a dataset open, tematici e armonizzati, relativi ad aree quali l’ambiente e la gestione delle emergenze.

I partner di progetto, tra cui Epsilon Italia, sono coinvolti nella realizzazione di use case, co-progettati e co-eseguiti in stretta collaborazione con gli stakeholder nel ruolo di data provider e/o data user. L’obiettivo di ciascun use case è di generare almeno un dataset classificabile come High Value Datasets secondo i criteri previsti dalla Open Data Directive, e cioè:

  • accesso e riutilizzo liberi
  • machine readability
  • accessibilità tramite API
  • disponibilità come ‘bulk download’, ove opportuno.

Tali High Value Datasets verranno resi disponibili attraverso l’European Data Portal.
Il prossimo 2 Dicembre si terrà il quarto workshop di progetto, nell’ambito del quale Epsilon Italia presenterà lo stato di avanzamento dello use case ‘GO-DEPTH’, gestito in stretta collaborazione con ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. GO-DEPTH ha come obiettivo la produzione e condivisione di dati geologici di sottosuolo in 3D, armonizzati secondo il modello INSPIRE e condivisi attraverso l’encoding Geopackage (‘INSPIRE alternative encodings’) per aumentarne l’usabilità.

È possibile registrarsi al workshop nella pagina dedicata del sito web di progetto.

Apprendi di più sul progetto GO-PEG

L’obiettivo principale dell’azione proposta dal progetto GO-PEG è fornire accesso ad insiemi di open data tematici armonizzati e ai relativi metadati in settori quali l’ambiente, la gestione delle emergenze e delle catastrofi.

Il punto di partenza saranno i set di dati territoriali esistenti (e correlati) di INSPIRE (direttiva 2007/2/CE) e delle infrastrutture di dati territoriali esistenti negli Stati membri. Questi dataset sono pubblicati in geoportali nazionali o tematici e sono accessibili attraverso lo European Open Data Portal. I set di dati saranno armonizzati in termini di contenuto dei dati, livello di dettaglio, struttura dei dati, vocabolari e condizioni di licenza.

I risultati saranno resi disponibili attraverso lo European Open Data Portal e documentati attraverso i metadati negli appositi cataloghi raccolti.

L’azione di progetto si tradurrà in gruppi di set di dati all’interno dei temi menzionati e che copriranno i cinque paesi selezionati. Questi saranno resi accessibili dai servizi web per consentire agli utenti di scoprire, visualizzare e scaricare i dati.

Consorzio GO-PEG

GO-PEG collega i maggiori esperti sull’armonizzazione dei dati all’interno di un consorzio di PMI del settore ICT provenienti da Italia, Spagna, Germania e Danimarca, coordinate dalla Katholieke Universiteit Leuven, Belgio.

Finanziamento GO-PEG

GO-PEG è un progetto co-finanziato dal Connecting Europe Facility (CEF) della Commissione Europea nell’ambito dello strumento CEF Telecom nell’ambito dell’Azione n. 2018-EU-IA.

Programma ed interventi del workshop GO-DEPTH

The fourth workshop of GOPEG will be held online and according to the following agenda:

  • Welcome and Introduction to the Workshop (Thorsten Reitz – wetransform)
  • An update by JRC (Marco Minghini)
  • GO-DEPTH use-case:
    • the stakeholder perspective (Chiara D’Ambrogi – ISPRA)
    • harmonisation challenges and status quo (Stefania Morrone – Epsilon Italia)
    • subsurface information shared through INSPIRE extended data model and INSPIRE alternative encodings (Stefania Morrone – Epsilon Italia e Thorsten Reitz – wetransform)
      • GML versus GPKG
      • UML to geopackage mapping rules
    • LIVE Demo: data transformation with hale studio, shared semantics with Re3gistry instance, data sharing through OGC API (via GeoServer) (Stefania Morrone – Epsilon Italia)
  • FAIRPORT use-case (Claudia Schulte – wetransform)
  • Q&A session. Feel free to bring your questions! (Giacomo Martirano – Epsilon Italia)

(Fonte: Epsilon Italia)

Leggi anche:

dal blog di @federico_rivi una visione delle cose molto interessante : quale sarà il percorso che ci porterà alla sovranità #digitale ideale. ...Sembra un messaggio dal futuro.

https://bitcointrain.substack.com/?utm_source=substack&utm_medium=email&utm_content=share #bitcoin not crypto.

Digitale terrestre: se non trovi un canale prova con la ricerca manuale - #Digitale #terrestre: #trovi #canale ...https://www.zazoom.it/2022-08-13/digitale-terrestre-se-non-trovi-un-canale-prova-con-la-ricerca-manuale/11399180/

Factitious Italy:
Unique AI generated NFTs inspired by #italian #architecture

On sale on OpenSea:
https://opensea.io/collection/factitious-italy

...#nft #architecture #art #paint #illustration #photo #abstract #italy #nfts #arte #digitale

[402] #Almere #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

Nordic Destination står klar med nye #digitale #udviklingsforløb målrettet de lokale aktører inden for #turismebranchen. I Nordic Destination ...står vi klar med forløb, der styrker den digitale #markedføring med automatisering af indhold på de sociale medier https://nordic-destination.com/automatisering/

[342] #b2b #Digitale #schakelklok om je apparatuur aan- en uit te zetten, #ideaal om je #Lora (#Helium) #miner eens per dag te resetten. ...https://bit.ly/On_off_Clock

#Scribaland ÉLOGE DU SOURIRE
L’hymne au sourire, pour l’offrir à ceux qui l’ont perdu ou qui ne savent plus sourire!C'est un art!#lire ...#sourire #digitale #ecole #ecoles #ecran #ecrans #ecrire #ecritureinclusive #ecriture #ecritures #ecrivain #ecrivains #ecrit #ecrits #edit #edits

Italian Stories: la #startup dell’#artigianato e del #turismo 2.0 ...https://giodit.com/2016/11/10/italian-stories-la-start-up-dellartigianato-e-del-turismo-2-0/ #travel #socialmedia #digitale #madeinitaly #innovation

Federico Pacini e lo #storytelling fotografico di #SantaMariadellaScala ...https://giodit.com/2016/12/08/federico-pacini-e-lo-storytelling-fotografico-di-santa-maria-della-scala/ #socialmedia #digitale #innovation #foto #scrittura #booklovers #travel

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST