HomeCulturaLavoro CulturaPremio Ricerca Open Culture Italia 2022

Premio Ricerca Open Culture Italia 2022

ICOM Italia con il sostegno di Wikimedia Italia ed in collaborazione con Creative Commons Italia promuove la prima edizione del Premio Ricerca Open Culture 2022.

Premesse

Il Premio Ricerca Open Culture Italia 2022 è dedicato a pubblicazioni relative ai vantaggi dell’adozione di strumenti per il pubblico dominio e di licenze Open Access in ambito culturale.

Nell’era della condivisione globale dei contenuti sta crescendo la consapevolezza da parte degli operatori del settore culturale delle straordinarie opportunità in termini di sviluppo, anche sociale ed economico, che derivano dall’adozione di tali strumenti per la collettività.

ICOM Italia, Wikimedia Italia e Creative Commons Italia da diversi anni collaborano per mettere in luce le opportunità dell’Open Access, da ultimo anche tramite la pubblicazione comune delle FAQ diritto d’autore, copyright e licenze aperte per la cultura nel web (2021) che si pone come uno strumento di supporto e di introduzione al diritto d’autore, alle licenze aperte e agli strumenti per il pubblico dominio per gli istituti e i professionisti.

A chi si rivolge

Il Premio Ricerca Open Culture Italia 2022 è dedicato agli autori e alle autrici (o coautori/coautrici) di pubblicazioni edite tra gennaio 2018 e il 10 aprile 2022, che affrontino tematiche legate alle opportunità e ai vantaggi dell’adozione di strumenti Open Access per il rilascio o l’identificazione di contenuti culturali e creativi in pubblico dominio (Public Domain Mark, CC0, CC BY, CC BY-SA).

Le tipologie di pubblicazione comprendono: tesi di laurea, dottorato, specializzazione o master, articoli scientifici e report di ricerca in lingua italiana o inglese.

Criteri di valutazione

In sede di selezione delle candidature pervenute verranno considerate favorevolmente le pubblicazioni che dimostrano di analizzare le strategie di Open Access in rapporto ai seguenti parametri:

  • raggiungimento della sostenibilità economica;
  • rafforzamento dell’identità e delle strategie di comunicazione;
  • valutazione degli impatti dei progetti culturali;
  • benefici per l’attività di ricerca;
  • altre ricadute positive a lungo termine.

Le pubblicazioni saranno inoltre valutate in base ai seguenti criteri:

  • chiarezza ed organizzazione espositiva del contributo;
  • definizione degli obiettivi della ricerca;
  • grado di originalità e rigore metodologico;
  • risultati e correttezza delle conclusioni;
  • contributo al progresso della conoscenza nel settore;
  • potenziale impatto della ricerca – applicabilità dei risultati;
  • adeguatezza / completezza dei riferimenti.

Termini di presentazione della candidatura

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre il 2 maggio 2022 ore 24:00.

Coloro che desiderano partecipare al premio dovranno compilare il form online, che consente il caricamento di allegati.

I materiali inviati non verranno restituiti all’autore/i o all’autrice/i.

Con la presentazione della candidatura, il/la candidato/a dichiara e garantisce: a) di essere l’autore/autrice del materiale inviato ed il/la titolare dei i relativi diritti; b) di avere piena disponibilità del medesimo; c) che il materiale è originale e non viola diritti di proprietà né diritti d’autore di terzi.

Commissione di selezione

La Commissione di selezione è composta da Sarah Dominique Orlandi, Giuditta Giardini, Cristina Manasse, Anna Maria Marras, Mirco Modolo (membri del gruppo DCH Digital Cultural Heritage ICOM Italia); Deborah De Angelis (Creative Commons Italia, DCH ICOM Italia); Lucia Marsicano (Wikimedia Italia), Enrico Bertacchini (Università di Torino); Pierluigi Feliciati (Università di Macerata); Thomas Margoni (Faculty of Law, KU Leuven).

Selezione delle pubblicazioni

La Commissione di selezione esaminerà i testi pervenuti attribuendo il premio alla pubblicazione che – a suo insindacabile giudizio – riterrà più meritevole sulla base dei criteri di valutazione sopra espressi. L’esito della valutazione della Commissione sarà comunicato al/alla vincitore/vincitrice entro il 15 giugno 2022.

Comunicazione della pubblicazione vincitrice e cerimonia di premiazione

L’autore/autrice vincitore/vincitrice sarà proclamato/a nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di luglio 2022.

Il Premio

Il Premio consiste:

  • in un premio in denaro del valore lordo di euro 1.800,00 (milleottocento euro);
  • nella promozione della pubblicazione vincitrice tramite i canali promozionali dei tre partner promotori dell’iniziativa (ICOM Italia, Wikimedia, Creative Commons Italia).

Contatti: digital.cultural.IcomItalia@gmail.com

(Fonte: ICOM Italia)

POST CORRELATI DA TAG

#gis #mappe #smartmobility
Importanza dati geografici per il #delivery: #bigdata permettono di migliorare la #logistica ma la carenza di ...aggiornamenti puntuali nei #comuni italiani compromette l'efficienza del Last Mile Delivery.
#geodata #opengeodata
https://lnkd.in/dHf4Sj4n

Per la prima volta in Italia il #MobileMapping Technology #MMT International Symposium, principale evento scientifico sulle tecnologie per il mobile ...mapping.
#mapping #posizionamento #positioning #SLAM #GIS #LiDAR #SAR #geomatica #survey
https://lnkd.in/dWEqYSBU

Are you an 🇪🇺 #softwaredeveloper, #hacker, #designer, #engineer, innovator or #startupper?

The #CASSINIHackathon 2023 is now open!
In the ...next 50 days you will meet experts, train on #EUspace technologies and create your solution!

Register now
🚀https://www.cassini.eu/hackathons/italy

Ecco l'esito della #call x selezionare le 2 location per 73 comuni da 19 regioni #jazzinn23 di @FAmpioraggio a breve pubblicheremo l'elenco completo...
@flavia_marzano @Borghi_Italia_N @areeinterne @comuni_anci @MontagnaUncem @ascuoladioc @OpenCoesione @ConilSud @regioni_it

Rivedi il Webinar "NFT non solo arte" https://youtu.be/x8YyxF2t0-E realizzato dalla nostra Blockchain Academy con Enzo La Rosa e Claudio Pacini
...@enzolarosafi e @ClaudioPacini1 #blockchain #NFT

Geosmartcampus la città dell'innovazione e del capitale umano, un #innovation #ecosystem basato sui valori dell'Open Innovation e Coolescence ...Innovation
#DigitalTransformation #smartsociety #smartcity #skills #innovation #Geoknowledge #GIS #technologysolutions #startups

Siamo in diretta per parlare di #NFT e #blockchain per usi business per le organizzazioni
⬇️CLICCA IL LINK⬇️
#formazioneprofessionale ...#formazioneaziendale #innovazionedigitale
https://www.youtube.com/live/_CtBd-USBcw?feature=share

#opengeodata
#opendata per #ambiente #emergenze e #rischi
L’obiettivo principale del progetto GO-PEG (Generation of cross border Pan European ...#geospatial Datasets and Services) è fornire l’accesso a una serie di Open Data tematici
@EpsilonItalia
https://www.geosmartmagazine.it/2023/01/23/open-data-metadati-per-ambiente-emergenze-disastri/

Guarda di più...
- Advertisment -spot_img

ULTIMI POST